Notice
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

PostHeaderIcon D.I.A.

{digifolioinfo 0}
Denuncia di Inizio Attività (D.I.A.):
(ai sensi del DPR 380/’01) attualmente è necessaria per gli interventi edilizi di cui “all'art. 22, comma 3, T.U.E. per i quali, in base alla normativa statale o regionale, si può ricorrere alla D.I.A. in alternativa al permesso di costruire”, come ad esempio il frazionamento di un appartamento in due, modifiche del volume, della sagoma, dei prospetti o delle superfici; per le varianti a permessi di costruire che non incidono sui parametri urbanistici, sulle volumetrie, destinazione d’uso ecc.; per immobili sottoposti a tutela storico-artistica o paesaggistica-ambientale; per interventi in sanatoria ai sensi dell’ art. 22 c. 2 lett. “b” della L.R. 15/2008; deve essere redatta da un tecnico abilitato, i lavori possono iniziare dopo 30 gg dalla consegna ed è necessario pagare dei diritti di segreteria in base alla superficie dell’appartamento;